IsoLab si avvale della collaborazione di un centro di formazione accreditato dalla Regione Calabria per erogare di servizi di formazione.

IsoLab organizza corsi di formazione in sostituzione del libretto sanitario per tutto il personale alimentarista.

Per informazioni:

Delibera Regione Calabria

Sorveglianza sanitaria


L'analisi e le precauzioni da adottare nei confronti dei lavoratori, a partire dalla nomina del medico competente sino alle visite in azienda, i test antidroga i test alcolimetrici per gli autotrasportatori e l'analisi delle problematiche relative all’esposizione ai rischi. La sorveglianza sanitaria in azienda si attua attraverso:
La cartella sanitaria e di rischio (art. 25, comma 1 lettera b, lettera m D.Lgs. 81/08) Per ogni lavoratore viene istituita e periodicamente aggiornata una cartella sanitaria dove sono riportate le sue condizioni psicofisiche, i risultati degli accertamenti strumentali, di laboratorio e specialistici eseguiti, eventuali livelli di esposizione professionale individuali forniti dal Servizio di prevenzione e protezione (come suggerito all'allegato n 3A), nonché il giudizio di idoneità alla mansione specifica.
Accertamenti sanitari specialistici (art. 25, comma 1 lettera b, lettera m D.Lgs. 81/08) Gli accertamenti sanitari specialistici previsti per i lavoratori sono riportati all'interno del protocollo sanitario definito dal medico competente in funzione dei rischi specifici presenti in azienda e tenendo in considerazione gli indirizzi scientifici più avanzati (art. 25, comma 1 lettera b D.Lgs. 81/08). Il protocollo sanitario va considerato parte integrante dello stesso documento di valutazione dei rischi: gli accertamenti sanitari devono essere sempre e comunque mirati al rischio specifico e il meno invasivi possibile, secondo i già citati principi della medicina del lavoro e del codice etico della Commissione internazionale di salute occupazionale (ICOH).

 

Workshop Lorto incolto
Il Laboratorio partecipa come partner al Il Workshop LOrto incolto, promosso da SUDARCH in collaborazione con PARCO ECOLANDIA, nellambito del progetto LOrto di Calipso Il Giardino Mediterraneo tra arte, leggende, mitologia Progetti culturali innovativi P.I.S.U. Citt di Reggio Calabria POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE VIII CITT.BANDO FORMAZIONE



Bando conferimento n. 7 borse di formazione
Scadenza: 26-07-2012



CALENDARIO CORSI
HACCP-CORSO DI FORMAZIONE SOSTITUZIONE LIBRETTO SANITARIO PER TUTTO IL PERSONALE ALIMENTARISTA

PROSSIME DATE CORSI:

MARTEDI' 10 GENNAIO 2012
LUNEDI' 6 FEBBRAIO 2012
MERCOLEDI' 8 FEBBRAIO 2012
LUNEDI' 13 FEBBRAIO 2012
LUNEDI' 5 MARZO 2012
MARTEDI' 6 MARZO 2012
LUNEDI' 12 MARZO 2012
LUNEDI' 2 APRILE 2012
MARTEDI' 3 APRILE 2012
LUNEDI' 16 APRILE 2012
LUNEDI' 7 MAGGIO 2012
MARTEDI' 8 MAGGIO 2012
LUNEDI' 14 MAGGIO 2012
LUNEDI' 4 GIUGNO 2012
MARTEDI' 5 GIUGNO 2012
LUNEDI' 11 GIUGNO 2012

SANZIONI PER OMESSO AUTOCONTROLLO HACCP
Il D. Lgs. 193/07 ha abrogato il D. Lgs. 155/97 ma non comporta leliminazione dellobbligo di adottare il documento di autocontrollo nelle attivit del settore alimentare.
Recepisce infatti il Reg. CE 852/2004 che prevede espressamente la stesura del manuale di autocontrollo (HACCP). Vengono invece rispetto alla normativa previgente inasprite le sanzioni.
SANZIONI AMMINISTRATIVE:
- Omessa redazione del Manuale HACCP da 1.000 a 6.000
- (non saranno pi definiti i termini di prescrizione entro i quali sanare la situazione!!)
- Mancata o non corretta applicazione delle procedure previste dal Manuale HACCP da 1.000 a 6.000.

La prescrizioni sono previste solo nel caso in cui il Manuale HACCP sia presente e correttamente applicato, ma risulti carente rispetto allattivit svolta.
Infine il D. Lgs. 193/07 individua inoltre le sanzioni in caso di non rispetto dei requisiti generali di igiene cos come previsto dal Reg. CE n. 852/2004.
Viene, inoltre, confermato lobbligo per gli addetti alla manipolazione degli alimenti di addestramento e/o formazione in materia di igiene in relazione al tipo di attivit con sanzione da 500 a 3.000.